L’insicurezza un male malefico

L’insicurezza è una forza malefica immobilizzante, che limita pesantemente la nostra vita, le nostre capacità e il nostro sviluppo.

“Più grande è il tuo potenziale, più sarà grande la tua insicurezza. La presunzione, è il premio di consolazione dei mediocri”

Questo male può essere alimentato da più meccanismi, per esempio, l’approvazione degli altri, l’immagine della perfezione e la nostra idea di realtà.

Mendicare la continua approvazione degli altri, mette in serio pericolo la nostra autostima. Se la fiducia che abbiamo in noi stessi dipende esclusivamente dagli altri, è poco solida e di conseguenza la nostra sicurezza vacilla.

L’immagine della perfezione invece, può essere composta dalla propria idea di successo personale e da ciò che vorremo essere. Questa figura va in forte confronto con quello che crediamo essere la nostra realtà. Sottolineo il crediamo, in quanto spesso non siamo oggettivi e abbiamo una visione parziale, limitata e a volte anche distorta della nostra realtà. Queste due rappresentazioni vanno in conflitto e ci creano un senso immenso di insicurezza.

Le due immagini, per rafforzare la nostra sicurezza, vanno ricalibrate. Quella della perfezione dovrà essere più concreta, mentre quella della realtà più oggettiva.

Tutto semplice a parole, ma come o casa possiamo fare per aumentare e alimentare la nostra sicurezza?

Non esiste una formula magica, ma di seguito trovato qualche consiglio, qualche tecnica che vi permetterà di consolidare la vostra sicurezza.

Punto di vista

La domanda è: siamo davvero sicuri che l’insicurezza sia un male? Se la vedessimo sotto un altro punto di vista? Cosa ne dite di utilizzare l’insicurezza come risorsa?

Già perché a questo punto, possiamo utilizzarla a nostro favore, come strumento di umiltà, un punto di forza che utilizzano le persone che amano mettersi in gioco e non si sentono mai “arrivati”, un modo per non fermarsi e continuare a crescere, per migliorarsi, per sviluppare il proprio essere e evolversi.

Lista

Come spiegato sopra, spesso la nostra immagine della realtà è distorta. Fai una lista dei complimenti, degli elogi oppure di episodi che ti fanno stare bene, questo ti aiuterà a essere più oggettivo e focalizzare la realtà per quello che  è realmente.

Sabotatore

Quando si innesca un meccanismo di insicurezza, dentro di noi cominciamo a sentire quella vocina sabotatrice, perfida e malefica, che ti porta pensieri negativi, ti dice che non puoi farcela, che stai sbagliando, che sei inadeguato, … Più la si ascolta e più alimentiamo i pensieri negativi.

Immagina che a dirti queste brutte cose sia una persona che ti è antipatica, una persona che stimi poco, oppure un ragazzino viziato e odioso. Questa piccola visualizzazione, ti aiuterà a distaccarti dall’aggressione che stai subendo, a prendere coscienza e a essere più sereno.

Invisibile

L’insicurezza, nonostante sia un controsenso, frequentemente ci rende egocentrici. Crediamo che tutte le persone intorno a noi ci stanno puntano il dito contro. Non pensi che la gente abbia altro a cui pensare, che vedere le tue presunte debolezze? Ci preoccupiamo inutilmente, molto spesso le nostre fragilità sono invisibili agli occhi degli altri.

Affrontare

Ogni volta che decidi di affrontare una tua insicurezza, questa si indebolisce. In questo modo crei piccoli successi, che come mattoncini, uno sopra l’altro, prima o poi diventano un muro bello saldo. Ogni volta che metti un mattoncino, collezioni un risultato, una piccola vittoria, ma una grande conquista, quella del  riconoscimento del proprio valore personale, che ti infonderà fiducia.

Cosa ne dite se proviamo a sconfiggere questo male malefico?

About the Author:

Sabina Ferreri Martucci
Ho sempre cercato di realizzare i miei sogni, i miei progetti e le mie aspirazioni. Con fatica, forza di volontà e determinazione, sono diventati realtà. La mia esperienza professionale, mi ha portato a creare ReStart, per condividere con voi le mie passioni.

Leave A Comment