Salutare il passato!

Chiudere definitivamente alcune porte, è fondamentale per accedere a nuovi orizzonti!

Spesso siamo imprigionati nel nostro passato; un passato al quale diamo troppo valore, troppo spazio nel nostro cuore, al quale rimaniamo aggrappati e siamo emotivamente bloccati.

Se il nostro cuore e la nostra anima sono pieni di “passato”, non c’è spazio per il nuovo.

È importante liberarci dal nostro vecchio bagaglio pesante e aprirci alla leggerezza, per darci l’opportunità di andare avanti, di dedicarci ai nostri sogni, di prefissarci nuovi obbiettivi.

Noi non siamo solo una storia, siamo tante storie, solo noi possiamo decidere quanti racconti desideriamo scrivere.

Per salutare il nostro passato, dobbiamo inevitabilmente pensare, dove ci piacerebbe rivolgere la nostra attenzione, inoltre, concentrarci su ciò desideriamo, su ciò che è importante per noi, su ciò che ci fa stare bene.

In questo modo proiettiamo la mente verso nuove prospettive, la configuriamo in direzioni diverse da quelle seguite fino ad ora.

Un altro step da fare, è pensare come mi piacerebbe andare in quella direzione, che azioni porro in atto per realizzare la mia situazione desiderata e che cosa proverò a fare per seguire la mia meta.

È fondamentale che a tutte queste domande, ci siano più risposte (minimo 3 per domanda).

Allenare la mente al positivo, è essenziale per scorgere nuove opportunità e scrivere i tanti capitoli della nostra vita.

Il passato è un’esperienza, che ci permetterà di affrontare al meglio il futuro, ma prima ancora di vivere il presente!

 

About the Author:

Sabina Ferreri Martucci
Ho sempre cercato di realizzare i miei sogni, i miei progetti e le mie aspirazioni. Con fatica, forza di volontà e determinazione, sono diventati realtà. La mia esperienza professionale, mi ha portato a creare ReStart, per condividere con voi le mie passioni.

Leave A Comment